BONUS MOBILI

Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), fino ad un valore massimo di spesa di 10.000 euro iva inclusa, destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. L’agevolazione spetta anche per gli acquisti effettuati nel 2020  ma potrà essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio 2019.

A titolo esemplificativo, rientrano tra i mobili agevolabili letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, nonché i materassi e gli apparecchi di illuminazione che costituiscono un necessario completamento dell’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Non sono agevolabili, invece, gli acquisti di porte, di pavimentazioni (ad esempio, il parquet), di tende e tendaggi, nonché di altri complementi di arredo.

Per usufruire del Bonus sarà necessario effettuare il pagamento tramite apposito bonifico inserendo il numero della fattura, pertanto prima di effettuare il pagamento richiedeteci la fattura in modo da poterla inserire nella causale del bonifico.

Maggiori informazioni sul sito dell’Agenzia delle Entrate, clicca QUI